Tu tienimi e io mi trasformerò in meraviglia

il

Tu tienimi

e io mi trasformerò in meraviglia,

tra le tue mani,

al caldo,

quel caldo che di notte

fa crescere il grano.

Porta

il corpo amato,

come vita segreta-

preservata-

sotto lo spesso ghiaccio

della memoria.

Tu tienimi

come guscio di noce

nel pugno

fessura tra i mondi.

C’è silenzio tra te e me

c’è perla.

Ti tengo.

Chandra Livia Candiani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...