I fragili e l’amore (se c’è davvero)

Per le persone fragili la scelta della felicità ogni volta che è possibile non è assolutamente un affare semplice, perché spesso chi è estremamente fragile non sa neppure di poter scegliere. Magari pensa che tanto le cose andranno sempre nello stesso modo più o meno doloroso di sempre e di non potere nulla rispetto a…

Buone Liberazioni! Ossia del 25 aprile ogni giorno

Che belli i vostri social oggi! Mi ricordano tanto il 25 aprile da piccola a Baggiovara, quando quasi tutti esponevano le bandiere di carta con il tricolore e scritto sopra in stampato 25 APRILE. “Il sindaco” Della Rosa del PC passava a venderle di casa in casa. Noi la appendevamo al cancelletto di ingresso, la…

Piccolo vademecum per educatrici e non solo

Studiando per i miei cari concorsi, tutti nello stesso periodo del giorno di tulle, sto anche riflettendo sul mio lavoro di educatrice che fondamentalmente è un lavoro di estrema cura, in tutti i sensi. Quando sento amici e conoscenti che si lamentano del dover sempre fare le stesse cose al lavoro, sorrido e penso alle…

Arrosti allo zenzero

Mentre ci facciamo venire in mente una bella meta per la gita di Pasquetta, la più quotata è Bologna, ripenso a questi giorni di festa… Ho mangiato troppa cioccolata, bevuto vino buono, condiviso il tavolo in un locale strapieno a Fanano con una coppia molto carina che ci ha ospitati e chiacchierando abbiamo scoperto che…

In certi luoghi l’amore viene meglio

Siamo a Fanano. Ieri sera abbiamo seguito in silenzio la processione della Triennale del venerdì santo. Le decorazioni di bosso in tutto il paese, i disegni della passione, lampadine rosse fioche ovunque, stelle e croci di carta appesi sulle vie, vetri decorati con la vita di Gesù e illuminati da dentro, la luna rosa perfettamente…

Che rumore fa la vostra felicità?

Per me la felicità ha il rumore di ceste al sole con acciambellati dentro i gatti, di pomodori, fragole e papaveri che crescono velocemente, del ragù che si cuoce e dei riti pasquali, dei cin cin col vino bianco, ma va bene anche quello rosso, del bucato steso finalmente fuori, delle gonne gipsy e del…

Il tempo della consapevolezza e della gratitudine

Carissima me, oggi ti auguro di ricordare sempre che fra il rosso e il bianco sta il rosa e pinkinside è pur sempre uno dei tuo hashtag preferiti. Ricordi, sei stata rossa per tanti anni perché dentro di te si agitava molta rabbia, ma anche bianca come naturale risposta, perché il mondo ti chiede fondamentalmente…

Notre-Dame è il mio mondo, il mio letto, il mio nido, il mio tetto…

Notre-Dame è andata a fuoco. È un dolore tremendo. In questo momento stanno dicendo che la struttura in pietra è salva e diverse opere d’arte sono state preservate. Un vigile del fuoco è gravemente ferito. I jihadisti esultano. Gli stolti dicono così la Francia impara ad essere antipatica. I cattolici dicono è il peccato, l’anticristo…

Come un banano

Alle volte mi sento un po’ come un banano fra i quattro muri di un chiostro, in città. Oggi lo guardavo dalla finestra della saletta in cui ho fatto due bellissime pratiche yoga, accartocciato lui e accartocciata io; tendo sempre ad incurvare la schiena quando ho delle preoccupazioni, vere o finte che siano. Sì perché…

Tu non sei i tuoi anni

Tu non sei i tuoi anni, né la taglia che indossi, non sei il tuo peso o il colore dei tuoi capelli. Non sei il tuo nome, o le fossette sulle tue guance, sei tutti i libri che hai letto, e tutte le parole che dici sei la tua voce assonnata al mattino e i…

A immagine e somiglianza dell’io

Questa settimana ho fatto un mucchio di cose e riesco a scrivere soltanto ora, con all’attivo il primo piercing, un viaggio di nozze prenotato, la dj per la festa conosciuta, piaciutissima e arruolata, una gita all’atelier della luce di Reggio Children, un sabato di cervicale e sonnecchiamento sul divano e una presentazione bellissima del nuovo…