La mia doppia vita

Ebbene sì, devo confessarlo, ho una doppia vita, da 20 anni esatti. Dal 9/9/1999, da quando mia madre si è ammalata di tumore. Poi si è ammalato anche mio padre, sempre di tumore. E Massi, non di tumore, per fortuna, ma di chron, che comunque rompe assai i coglioni e genera tutta una serie di…

Hᥲρρყ bιrthdᥲყ Bᥱᥒᥒყ

Io vorrei che cresci rara come una giraffa in città ma con l’istinto domestico del cagnolino. Vorrei vorrei vorrei. Che ti piacerà ballare. Che nei momenti di disperazione non ti viene in mente di invidiare la felicità degli altri, le fortune, i successi degli altri, le certezze, i risultati, le luci nelle case degli altri:…

I bambini poco amati…

Il rubinetto del lavandino non perde più, la cappa è a posto e non posso nemmeno più perculare la mia vicina anziana che credeva che le fosse saltato l’impianto elettrico e invece era semplicemente la leva di un contatore di cui lei non conosceva l’esistenza, visto che la mia cappa non ha funzionato per due…

L’amore e il sapersi salvare da sola

Negli ultimi mesi mi sono convinta di una cosa, ossia che l’amore è estremamente sopravvalutato. Siamo abituate a intendere l’amore come qualcosa che ci salva, che ci completa, che ci risolve ma se intendiamo così la faccenda non facciamo altro che renderci impossibile la vita perché non esiste nessuno che può salvarci, eccetto noi stesse….

Di feste e ricordi…

Se c’è una cosa che adoro è organizzare sorprese e fare festa, mi piace fin da quando ero piccola, credo che questa cosa me l’abbia trasmessa mia madre, l’ha fatto per tanti anni prima di stancarsi perché riceveva poco e niente in cambio e lei invece ci teneva molto a questa cosa dell’essere corrisposta. Io…

La tua prima torta di mele

Mentre cucini la tua prima torta di mele puoi esercitarti nei piccoli gesti, quelli che di solito non fai, come sbucciare le mele, setacciare farina e lievito, perdere il senso del tempo senza preoccupartene, annusare beatamente il profumo della cannella, riflettere sul fatto che è sempre bello fare con le proprie mani qualcosa per chi…

Bilanci di una randagia

In questo anno il tempo sta passando così velocemente che da qualche settimana senza volere e senza metterlo in conto mi sta venendo già qualche bilancio, qualcuno di quei pensieri che fai di solito alla fine dell’anno, che poi non manca mica tanto. In questo 2019 mi sono immersa come non mai nella bellezza, l’ho…