Profumo di cipria e di peonia, campane ed effetti collaterali dello yoga

il

Oggi, come ogni domenica, mi coccolo molto. Aspetto il suono delle campane del Duomo di Sassuolo, che mi mettono un’allegria e un senso di casa come solo il suono delle campane sa fare! La maschera beauty che ho scelto oggi è un campione che mi aveva dato tempo fa la mia Simo e profuma di cipria e di peonia, che meraviglia! Un profumo antico, rosa, ovattato, perfetto di domenica! Ieri la Katia mi ha spostato la riga dal centro a destra e ora ho il ciuffo; volevo fare qualcosa di nuovo e, pur piacendomi molto, la riga in mezzo mi pare sempre molto netta e io voglio esserlo un pochino meno. Voglio essere più mite e tollerante, forse anche un pochino più menefreghista, con una pelle un po’ più spessa che mi difenda dall’arroganza e dalla supponenza altrui, cosa che nell’ultima settimana mi sono portata spesso a casa e poi la rabbia durava ore. No, basta! Per questa settimana faccio voto di arrabbiarmi il meno possibile e, se succederà, penserò solo alle rose che profumano sul mio balcone, al libro che mi aspetta alla sera prima di andare a letto e a certi sogni che stanno prendendo corpo nelle ultime settimane… sembrerò un po’ ebete, ma andrà bene così! E nei pensieri sparsi di questa domenica c’è anche quello che mi è venuto giovedì scorso: l’unico effetto collaterale dello yoga è che il tappetino rovina velocemente lo smalto sulle unghie dei piedi! Buona domenica leggera!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...