A tutta la paura avremo risposto con la meraviglia

il

“A tutta la paura avremo risposto con la meraviglia”, dice Sara Gamberini, la scrittrice di Maestoso è l’abbandono, che se non l’avete letto dovete rimediare il prima possibile.

E io sto pensando già da qualche settimana a tutta la paura che ho avuto per decenni, ne ho già scritto. Forse ci ripenso tanto perché ora è lontana e posso permettermi di pensarla senza il terrore di evocare immediatamente qualcosa che la riaccenda. Gli amuleti servono molto per disperdere la paura, ma anche le fotografie incorniciate, gli aperitivi con le amiche, il silenziare l’iPhone quando suona ed è una persona che non voglio sentire, così come l’andare da sola in montagna, accarezzare i gatti, preparare la sangria e lavorare con tanti sorrisi. In questo modo un concorso può anche andare meno bene di quello che speravi perché ti rendi conto che finalmente è spuntata la forza di allargare lo sguardo e costruire i cambiamenti necessari. Anche il cambiamento infatti è una potente arma contro la paura perché se si cambia la tristezza non ci trova più al solito posto ad aspettarla e pian piano non ci cerca più, o quasi.

Sto investendo in desideri profondi, in parole e fiori. Felice week end!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...