Il caldo mi da alla testa

il

Il caldo mi da alla testa e faccio cose bizzarre, un po’ sceme. Tipo mangiare tonno e uova 20 minuti prima di yoga e rischiare quindi di svenire alla prima asana. Oppure tornare a casa al pomeriggio tardi e schizzare nel pianerottolo perché lì c’è fresco e il mattino dopo iniziare a cercare nella micro borsa, perché ora ho una deliziosa borsa color senape piccola piccola, le chiavi della macchina senza trovarle e precipitarmi quindi giù per le scale convinta che fossero per terra, nel parcheggio e invece le avevo lasciate nel quadro. Se ieri sera e stamattina avevate bisogno di una C1 per fare qualche giro era lì, sotto casa mia. Adesso l’ho chiusa, però. Mi dispiace. Ho bisogno di riposo vero, non di ferie dove devi fare in realtà millemila giri che non sei riuscita a fare mentre lavoravi. E con Massi bronchitico oltretutto le spese alla coop sono tutte mie. Ma da domenica vedrò il mondo da una sdraio in riva al mare ed è cosa buona e giusta. Nel frattempo ho raccolto i pomodori dalla pianta sul mio balcone. Che buoni e che soddisfazione! E nel pomeriggio intendo dedicarmi soltanto alle letture e ai polaretti. Ciao!

Pomodori e basilico home made, gioie mie! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...