Le parole perdute

Ieri ho scoperto un’iniziativa deliziosa e ovviamente mi sono offerta subito per partecipare. Figurati se non adottavo e non condividevo una parola perduta, io! Io che adoro le parole, tutte, quelle dolci, le parolacce, le parole che ti scarnificano, quelle che ti rimettono al mondo, quelle obsolete che nessuno usa più, le parole randagie e contro, quelle d’amore ma anche di odio… TUTTE, insomma.

Quindi quando ieri ho scoperto l’iniziativa di Valeria Zangrandi (su IG linventoredimostri) #parolainviaggio ho inviato subitissimamente il mio indirizzo per poter ricevere da un* sconosciut* una parola quasi perduta, da mettere al sicuro nelle mie mani e io farò lo stesso mandando una cartolina (di Modena ovviamente) ad un* sconosciut* con una parola che amo e che voglio che venga custodita, come un messaggio in bottiglia.

E nel frattempo sul blog Le parole sanno di ho scoperto dell’esistenza de Il dimenticatoio: dizionario delle parole perdute e l’ho ordinato subito, arriva domani, non vedo l’ora.

Le parole mi stanno salvando la vita, mi stanno rimettendo al mondo, ho un discreto debito nei loro confronti.

Adotta anche tu una parola perduta e partecipa al gioco, molto serio però, di #parolainviaggio. Per info scrivetemi o andate sulla pagina di Valeria.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...