Punti di rottura e di tenerezza

Ci sono persone che stanno sempre molto attente a non rompersi, io col tempo ho capito che il punto di rottura è invece il punto di massima tenerezza da cui poi non puoi più tornare indietro.

Io quando sto per rompermi ma non lo so ancora vado a Venezia, mangio meno e dimagrisco, faccio preghiere inverse di quelle che mentre le formuli ti dici che non sta per niente bene chiedere a Dio quelle cose, eppure…

Poi mi rompo

e la tenerezza non arriva subito, per carità, prima arrivano i sensi di colpa per non aver saputo evitare di rompermi, la rabbia perché invece è successo, la tristezza e l’angoscia nell’attesa che torni la benevolenza.

Ora sono qui, a questo punto. Tenerezza torna presto.

Teatro La Fenice, Venezia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...