Ammessa

Ieri ho saputo che ho passato lo scritto del concorso di cui vi parlavo, giovedì avrò l’orale, quando la mia amica Lucy mi ha detto Cri sei passata! e io non sapevo neppure che fossero uscite le ammissioni all’orale mi sono emozionata moltissimo, mi batteva forte il cuore e mi girava la testa, ma l’emozione più grande è stata quando Benny mi ha detto che brava la mia mamma, ecco, lì è stato come quando hai la certezza che tutto ciò che ci riguarda ed è per noi prima o poi arriva, a volte serve tanta pazienza e anche tanto coraggio ma ci raggiunge. Altrimenti non è per noi. E ho ripensato ai tanti concorsi andati male, alla frustrazione, alla fatica nel vedere un futuro prima di arrivare a capire che in realtà è solo l’oggi che conta, alla necessità di arrivare davvero a me stessa senza bisogno di farmi definire da un ruolo lavorativo, dall’essere la moglie o la mamma di,

essere me stessa e basta

ed esserne orgogliosa.

Ieri era anche il quattordicesimo anniversario della morte di mio padre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...